Nuove regole e comportamenti sul green pass dal 1° Aprile - ALIS

Vai ai contenuti

Nuove regole e comportamenti sul green pass dal 1° Aprile

REDAZIONE
NUOVE REGOLE E COMPORTAMENTI SUL GREEN PASS DAL 1° APRILE
 
 
Entrano in vigore nuove regole per il contenimento del Covid-19.
In molti luoghi non servirà più il green pass e in altri solamente quello base, in altri sarà necessario quello rafforzato.
Così come a seconda delle attività, delle circostanze si dovranno utilizzare le mascherine chirurgiche o le FFP2, o le regole di comportamento in caso di venire in contatto con positivi.
Andiamo nel dettaglio.
 
 
BAR, RISTORANTI, MENSE E CATERING
 
Per sedersi ai tavoli all’aperto di bar e ristoranti non è più necessario il green pass rafforzato.
Sarà richiesto solamente in caso di feste, eventi che possano creare assembramenti.
Per consumare al chiuso, invece, fino al 30 aprile sarà necessario esibire il green pass base, che si ottiene con il tampone negativo.
 
 
LUOGHI DI LAVORO
Fino al 15 giugno resta l’obbligo vaccinale per alcune categorie professionali (personale scolastico, forze dell’ordine) e per gli over 50, ma per andare al lavoro sarà sufficiente esibire il green pass base.
Per gli over 50 non vaccinati rimane la sanzione di 100,00 euro che sarà erogata dall’Agenzia delle Entrate.
Fino al 31 Dicembre 2022 rimane l’obbligo di vaccinazione per il personale sanitario e i dipendenti di RSA.
Per chi non è in regola sarà sospeso fino a quando non sarà effettuato il ciclo vaccinale richiesto.
 
 
OBBLIGO DI SUPER GREEN PASS
Dal 1° Aprile fino al 30 Aprile sarà necessario il super green pass per:
 
ü  Piscina
ü  Centri natatori
ü  Palestre
ü  Sport di squadra e di contatto
ü  Centri benessere
ü  Spogliatoi e docce
ü  Convegni e congressi
ü  Centri culturali, sociali e ricreativi al chiuso
ü  Feste comprese quelle dopo la cerimonia
ü  Sale gioco
ü  Sale bingo e casinò
ü  Sale scommesse
ü  Sale da ballo
ü  Discoteche
ü  Sale da concerto
ü  Cinema
ü  Teatri
ü  Palazzetti dello sport
ü  Strutture sanitarie
ü  Bar e ristoranti
ü  Concorsi pubblici
ü  Eventi di formazione pubblica e privata
ü  Colloqui con i detenuti negli istituti penitenziari
 
Dal 1° Maggio non sarà più necessario il super green pass
UTILIZZO DELLE MASCERINE FFP2 E QUELLE CHIRURGICHE
Dal 1° Aprile al 30 Aprile è obbligatorio indossare la mascherina chirurgica.
Nelle discoteche durante il ballo la mascherina può essere tolta.
Bar e ristoranti deve essere indossata se non si al tavolo per la consumazione.
E’ obbligatoria la mascherina FFPP2 nei seguenti luoghi:
ü  Aerei
ü  Treni
ü  Navi e traghetti
ü  Pullman turistici oppure per il collegamento di regioni diverse
ü  Autobus
ü  Metropolitana
ü  Tram
ü  Ferrovie
ü  Scuolabus
ü  Funivia
ü  Cabinovia e seggiovia con cupola paravento
ü  Cinema
ü  Teatri
ü  Sale da concerto
ü  Competizioni sportive all’interno dei palazzetti dello sport
GREEN PASS PER TRENI, AEREI E MEZZI DI TRASPORTO
Fino al 30 Aprile è sufficiente il green pass base compreso per i pullman a lunga percorrenza, navi e traghetti.
Nessun green pass per autobus, tram e metropolitana.
ACCESSO NEGLI HOTEL
Dal 1° Aprile decade ogni obbligo di certificazione verde per tutte le strutture ricettive comrese i relais e i bed & breakfast.
Stesso regolamento per i bar e ristoranti degli alberghi se per i clienti della strutta.
DIVERSI OBBLIGHI PER I POSITIVITI E CONTATTI STRETTI
I positivi devono restare a casa fino all’accertamento della guarigione, almeno 7 giorni se vaccinati, 10 se non si è immunizzati o se l’ultima dose di vaccino risale a più di 120 giorni.
Solo con test antigenico o molecolare negativo si può uscire.
Il certificato di guarigione va trasmesso alla ASL.
Autosorveglianza per coloro che hanno avuto contatti stretti con positivi, ovvero, indossare la mascherina FFP2 per 10 giorni in caso di sintomi si necessita il tampone.
ATTIVITA’ COMMERCIALI, UFFICI PUBBLICI E BANCHE
Niente più green pass per poter accedere nei negozi (senza distinzione di prima necessità o meno), parrucchieri, barbieri, saloni di bellezza, centri estetici.
Resta l’obbligo di indossare la mascherina.
Via Antonio Paolucci, 25 Piano T - 00151 - Roma - Tel. 06.69352541 - Whatsapp: 3755777668  - Mail: segreteria.alis@gmail.com - C.F.: 96493090581
Torna ai contenuti